Trail

Buongiorno amici trailers!

con l’arrivo dei primi freddi il numero delle gare off road subisce un calo fisiologico e così abbiamo deciso di accorpare il calendario di Ottobre e Novembre per consentirvi anche una migliore programmazione delle vostre attività nei boschi! A seguire anche alcuni consigli per affrontare correttamente la stagione fredda. Buone corse e buon fango a tutti!

Consigli utili per correre durante la stagione fredda:

1) Vestiti come se ci fossero 10gradi in più rispetto alla temperatura reale. Il nostro corpo si scalderà durante la corsa e correre troppo vestiti è sconsigliabile.

2) Vestiti a strati. Questo permette di togliersi uno strato se iniziamo a percepire troppo caldo. Lo strato superiore andrebbe tolto prima che lo strato inferiore sia zuppo di sudore. Inoltre così possiamo coprirci al termine della corsa evitando di ghiacciarci

3) Guanti e cappello possono essere fondamentali. La testa è la parte del nostro corpo che disperde più calore per cui un cappello è una buona idea quando fa freddo, inoltre è facile riporlo in una tasca se si ha caldo.

4) Non usare cotone. Il cotone si impregna di sudore e non si asciuga. Meglio materiali sintetici ed aderenti.

5) Sii visibile. Con l’arrivo del freddo le giornate si accorciano quindi avere colori sgargianti o parti riflettenti è una buona idea se si corre per strada

 

CALENDARIO GARE TRAIL e ULTRA: Calendario Trail 2016 aggiornato al 12.10.2016

TRAIL: comprende distanze entro ed oltre i 42 km ma SOLO in Toscana o regioni limitrofe e facilmente raggiungibili

ULTRA TRAIL: comprende distanze OLTRE i 42 km in Italia ed estero.

Si propone di seguito una breve legenda per classificare le varie tipologie di gare su sterrato ovvero denominate “Trail”. Ogni evento verrà seguito da una sigla che ne sintetizza la tipologia in base a due fattori principali: la lunghezza ed il tipo di percorso (difficoltà).

Per nostra comodità classificheremo la lunghezza delle gare su tre intervalli di riferimento e mutuando il concetto di ultra dal podismo su strada così da far coincidere almeno in parte il mondo trail con il classico stradale.

S) – Short Trail o Trail Corto : per distanze fino a 20 km

M) – Medium Trail o Trail Medio: per distanze da 20 a 42 km

U) – Ultra Trail: per distanze oltre la Maratona

La classificazione per difficoltà si basa su esperienze personali di atleti della nostra squadra ( atleta amatoriale evoluto) mediamente allenato e con esperienza. Questa ulteriore classificazione tiene conto esclusivamente delle caratteristiche tecniche del tracciato e del dislivello in rapporto alla lunghezza.

1) – Terreno collinare ondulato con prevalenza di strade bianche, possibili tratti di asfalto o brevi sentieri ben battuti.

2) – Terreno medio montano con prevalenza di strade forestali e sentieri battuti ma con possibilità di brevi tratti di sentiero sconnesso.

3) – Terreno di alta montagna e crinale con prevalenza di sentiero battuto e ampi tratti di sentiero sconnesso, con possibilità di tratti attrezzati.

Lettura della legenda

Ogni gara sarà quindi classificata con un codice alfanumerico dove la prima lettera ne indica la lunghezza ed il seguente numero ne sottolinea la difficoltà tecnica.

Es: Winter Trail del Senio (S2), Ecomaratona del Chianti (M1), Lavaredo Ultra Trail (U3), ecc…

Clicca qui per l’ elenco completo dell’ equipaggiamento per il trail running

Buone corse